Disturbi legati a pandemia e long covid

La quarantena e il cambiamento dello stile di vita a cui ci ha costretto il coronavirus ha determinato uno stato di protratta immobilità ed errate posture nonché di tensioni ed eccessivo apporto calorico

Tutto questo ha ostacolato il libero fluire dell'energia all'interno del nostro corpo, dando origine a manifestazioni come dolore e contrattura a livello cervicale e dorsale, alterazioni del ciclo mestruale (sindrome premestruale molto accentuata, dolori mestruali, ritardo o anticipo del flusso), insonnia, ansia, irrequietezza, tono dell'umore altalenante, sovrappeso.

La medicina tradizionale cinese può essere d’aiuto anche nei casi di persistenza o comparsa di sintomi nei mesi successivi all’infezione da covid (il cosiddetto LONG COVID) in particolare nel trattamento di sintomi come fatica, debolezza muscolare, dispnea, ansia, insonnia, alterazioni del ciclo mestruale.

Agopuntura, erbe e un’adeguata alimentazione ci aiutano a recuperare uno stato di benessere.